Equipe

Medico Odontoiatrico

Medico Odontoiatrico

Medico Odontoiatrico

Medico Odontoiatrico

Attività

L’ambulatorio dentistico del Santa Crescenzia, a partire dalle condizioni cliniche del paziente effettua prevenzione per ogni patologia dell’apparato stomatognatico.
Il paziente è al centro dello staff medico, composto da oltre 40 specialisti in tutte le branche della medicina.

L’approccio interdisciplinare è volto al raggiungimento della migliore condizione di salute possibile e del benessere psicofisico della persona.

Si effettuano le attività cliniche in:

Studio-Dentistico-Santa-Crescenzia

L’odontoiatria conservativa si occupa della prevenzione, della diagnosi e della terapia delle lesioni cariose e non che interessano i tessuti duri del dente.

Si occupa da un lato di mantenere vitale la polpa dentale e da un altro della cura della polpa affetta da patologia (infiammazione, necrosi acute o croniche). Le lesioni periradicolari che seguono la malattia della  polpa rientrano anch’esse nel campo dell’endodonzia.

oltre ad allineare i denti in maniera corretta in dentature troppo affollate e/o malposizionate, in fase di dentature miste, corregge le disarmonie dentali e scheletriche che, se non intercettate in fase di crescita, potranno essere corrette adeguatamente in età adulta solo con la chirurgia maxillofacciale. Va oltre la funzione masticatoria coinvolgendo anche al ristabilimento della funzione respiratoria, nel miglioramento della postura, fonazione ecc.

Branca che si occupa dei tessuti parodontali e delle patologie correlate: gengiva, osso, cemento radicolare. Preservare la salute parodontale attraverso la prevenzione è di fondamentale importanza, di pari passo con le terapie parodontali chirurgiche e non chirurgiche.

Si occupa della sostituzione di denti mancanti con manufatti protesici di tipo fisso o mobile con caratteristiche di resistenza, funzionalità ed estetica (corone, ponti, protesi su impianti, protesi mobile totale o parziali). Utilizzando sia metodiche di tipo tradizionale, digitale e CAD-CAM.

Riabilitazione mediante l’utilizzo di impianti dentali,  in genere in titanio, messi a dimora chirurgicamente nella compagine ossea, con conseguente fase di osteointegrazione. E’ possibile in diverse situazioni cliniche fare il carico immediato o precoce dell’impianto.

Disciplina che si occupa dei disordini cranio mandibolari sia a livello dell’articolazione temporo- mandibolare che delle strutture neuromuscolari coinvolte. I disturbi funzionali e i dolori facciali nella regione temporo-mandibolare spesso  coinvolgono altri campi come la reumatologia, l’ortopedia, la fisiologia, la psicologia e neurologia.

Terapia chirurgica inerente alle patologie odontostomatologiche come estrazioni dentali, rimozione cisti, rigenerazione guidata dell’osso, rigenerazione ossea e altro.

Manovre di ablazione del tartaro, levigatura radicolare, polishing delle superfici dentali atti a mantenere la salute dei tessuti gengivali e dentali.

In un’unica seduta è possibile poter variare la tonalità di colore dei denti  con prodotti di sbiancamento esclusivi per uso professionale.

Esame dirimente non solo nella fase diagnostica, ma anche per quella della progettazione nella riabilitazioni implantologiche e protesiche.